venerdì 4 settembre 2015

Oggi vi parlo di ... puroBio!

Ciao a tutti e ben trovati!
Scusate la lunga assenza ma sono stata un mese in montagna (purtroppo non per divertirmi ma per studiare senza grondare litri di sudore :S) ed eccomi tornata J

Oggi voglio parlarvi di make-up biologico.
Ebbene sì, ho deciso di interessarmi un po’ di più a questo mondo, per me fino a poco fa "sconosciuto".
In particolare oggi vi parlo di puroBio.


Molte di voi conosceranno sicuramente questa azienda, ma per chi non la conoscesse, ci terrei a spendere due righe sulla loro storia e filosofia, prima di parlare dei loro prodotti.

Come riportato sul loro sito:
“puroBIO cosmetics predilige ingredienti biologici certificati di alta qualità, eliminando l’uso di sostanze dannose, riducendo al minimo i rischi di allergie. Vengono utilizzati principi attivi vegetali e minerali.NO ai siliconi, NO ai petrolati, NO ai parabeni, senza conservanti sintetici, senza profumo, senza glutine e nickel tested.”“Il nostro obiettivo è quello di produrre cosmetici biologici made in Italy, di altissima qualità ed accessibili a tutti.”“Tutti i nostri prodotti non sono testati sugli animali. Ad eccezione di soli due prodotti, tutti gli articoli del marchio puroBIO cosmetics possiedono la certificazione Vegan OK.




Ci tengo poi a precisare che i prodotti di cui vi parlerò mi son stati gentilmente inviati dall’azienda e che il mio giudizio sarà assolutamente sincero e non influenzato dalla loro estrema cortesia (come d’altronde mi è stato espressamente richiesto da loro.)

Sul mio profilo Instagram (https://instagram.com/sabrypi/) e sulla mia pagina Facebook (https://m.facebook.com/profile.php?id=499479543548218) potrete trovare il video con tutti i prodotti che ho ricevuto J

Siccome si tratta di diversi prodotti, per una questione di ordine e precisione, ho deciso di dedicare più post a questa collaborazione.

Ma ora, bando alle ciance! Iniziamo con…LE TERRE

puroBio ha nella sua gamma prodotti tre terre compatte: due mat ed una shimmer.
Tutte hanno un peso di 9g ed una scadenza dall’apertura di 12 mesi.
Il packaging è davvero bello al tatto, semplice ed elegante. Mi piace moltissimo.
Al suo interno è compreso anche uno specchio molto comodo.

  Ø La terra mat che ho io è quella nella colorazione più chiara, la 01.

Come dicevo, questa terra ha una texture mat, incredibilmente leggera, quasi impalpabile.
Può essere utilizzata per un contouring in polvere o per conferire alla pelle un po’ di abbronzatura.
La sua intensità è estremamente modulabile.


L’ho messa alla prova diverse volte, utilizzandola in entrambi i modi sopra citati e devo dire che sono rimasta assolutamente colpita dalle sue performance!

È facile da dosare, quindi semplice da utilizzare anche dalle meno pratiche del mondo dal makeup.
Dona un effetto naturalmente sano al viso con poche e rapide mosse.  
La sua durata è eccezionale (cosa che sinceramente non mi aspettavo da una terra bio!) e nonostante il caldo asfissiante delle giornate napoletane, è rimasta su tutto il giorno, diminuendo leggermente d’intensità solo alla sera.

Insomma, si tratta di un prodotto dalla qualità elevata, promossa a pieni voti!

Di seguito riporto l’inci del prodotto, per chi volesse approfondire.
INCI: MICA, ZEA MAYS STARCH (ZEA MAYS (CORN) STARCH)*, SQUALANE, ZINC STEARATE, SILICA, TOCOPHEROL, GLYCERYL CAPRYLATE, PARFUM (FRAGRANCE), ORYZA SATIVA POWDER (ORYZA SATIVA (RICE) POWDER)*, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER)*, PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL (PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) KERNEL OIL)*, PERSEA GRATISSIMA OIL (PERSEA GRATISSIMA (AVOCADO) OIL)*, PONGAMIA GLABRA SEED OIL, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL* MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES)
*ingredienti biologici/organic ingredients 

  Ø La seconda terra che ho ricevuto è la numero 03, quella shimmer.

Viene definita terra shimmer ma a mio parere si tratta di un illuminante a tutti gli effetti!

Ha un colore bellissimo, un dorato caldo, e l’effetto, una volta applicato, è molto luminoso.
Anche in questo caso si tratta di un prodotto setoso, dalla texture leggera.
È per cui un prodotto modulabile, che permette di essere utilizzato nei punti “strategici” per illuminare o di essere utilizzato al di sopra della terra mat, su zone più ampie del viso.
Può essere utilizzato anche per dare luce al corpo.


A differenza delle omonime mat, questa piccola meraviglia ha una durata nettamente inferiore: nel giro di poche ore tende a svanire l’effetto illuminante e restano sul viso solo pochi glitter.
L’ho applicato sugli zigomi, sul naso e sull’arco di cupido, ma ovunque la sua performance è stata la stessa.

Nel complesso è comunque un prodotto che mi piace e che utilizzo quotidianamente da quando l’ho ricevuto, nonostante la pecca della durata.

Vi lascio di seguito l’inci:
INCI: MICA, ZEA MAYS STARCH (ZEA MAYS (CORN) STARCH)*, SQUALANE, ZINC STEARATE, SILICA, TOCOPHEROL, GLYCERYL CAPRYLATE, PARFUM (FRAGRANCE), ORYZA SATIVA POWDER (ORYZA SATIVA (RICE) POWDER)*, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER)*, PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL (PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) KERNEL OIL)*, PERSEA GRATISSIMA OIL (PERSEA GRATISSIMA (AVOCADO) OIL)*, PONGAMIA GLABRA SEED OIL, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL* MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES)
*ingredienti biologici/organic ingredients 


Queste quindi sono le mie opinioni in merito a questi prodotti. 
Voi che ne pensate? Avete mai provato questi prodotti? Fatemelo sapere con un commentino!

A presto con la seconda parte di questa bio-review :P

Sabry